Andrea Zanone

Biella, 1992

Competizione: MCE19-UW Boulder Maschile

Ha iniziato ad arrampicare verso i 17 anni, diventando subito un campione della sua categoria.

Tre anni fa ha iniziato la sua attività ad Urban Wall come tracciatore, istruttore e boulderista. Afferma: “Amo essere un tracciatore: non è solo un lavoro… è la mia passione più grande! Ed è anche un modo per condividere con gli altri la mia passione per l’arrampicata”

Nel 2017 ha chiuso due importanti progetti: SS26, la via di 8c+ a Gressoney e Coup de Grace 9a.

Proprio la salita di Coup de Grace in Val Bavona, ha rappresentato per Andrea un punto di arrivo di assoluto prestigio, il primo 9a. Instants, il film che segue realizzato da Marco Zanone, riassume il processo che lo ha portato a questa salita, la quarta assoluta per la cronaca.

 

tutti gli atleti di MCE19-UW Boulder Maschile:
Gabriele Moroni
Gabriele Moroni
MCE19-UW Boulder Maschile e Tracciatore
Kilian Fischhuber
Kilian Fischhuber
MCE19-UW Boulder Maschile
Andrea Zanone
Andrea Zanone
MCE19-UW Boulder Maschile e Tracciatore
Pan Yufei
Pan Yufei
MCE19-UW Boulder Maschile