A questa seconda edizione di Milano Climbing Expo grandi conferme e altrettanto fantastiche novità!

Iniziamo da quest’ultime.

A Milano Climbing Expo quest’anno è la volta dell’austriaco Jakob Shubert, il neo bi-Campione del Mondo di Lead e di Combinata Olimpica (Innsbuck 2018), oltre che vincitore della Coppa del Mondo Lead 2018 e della Coppa del Mondo di Combinata 2018 e di Marcello Bombardi, fortissimo arrampicatore Lead e Campione italiano Boulder 2018, vincitore di Coppa del Mondo Lead a Chamonix nel 2017.

Grandi novità anche in campo femminile: la serba Stasa Gejo Campionessa Europea Bouldering in carica e medaglia di bronzo ai recenti Campionati del Mondo Bouldering a Innsbuck 2018; la belga Anak Verhoeven, Campionessa Europea Lead in carica e medaglia d’argento ai Campionati del Mondo Lead a Parigi 2016 e capace di salire 9a/+ lavorato e 8c a vista in falesia; Mathilde Becerra 3za, French National 2017, 8ava World Cup – Villars, 1a International Master « 24h du Mur » e con un 8c+ – Mind Control – Oliana, nel suo palmares.

A sottolineare l’interesse internazionale di Milano Climbing Expo 2019, la squadra nazionale della Repubblica Popolare Cinese con i suo staff di allenatori Spagnoli sarà con noi e porterà alcuni dei propri atleti top sia per le qualifiche del venerdì che per le gare top del sabato. Non da ultimo ci piace annoverare con orgoglio tra e novità il giornalista, saggista e scrittore Dario Ricci che ci condurrà attraverso le due giornate di Milano Climbing Expo 2019.

Tra gli ospiti di quest’anno l’arrampicatrice sportiva e alpinista Federica Mingolla e il nazionale italiano di paraclimb e guida alpina Michele Maggioni.

Ora le conferme.

Tornano, ciascuno aggiungendo proprio nel 2018 prestazioni strepitose al loro palmares già da capogiro: Barbara Zangerl e il suo primo 9a di Speed ​​a Voralpsee e la prima ripetizione con Jacopo Larcher di Odyssee sulla Nord dell’Eiger; il vincitore di Milano Climbing Expo 18 Bouldering Gabriele Moroni con la sua prima grande vittoria in Coppa del Mondo Bouldering a Tokyo (2018); il secondo e terzo di Milano Climbing Expo 18 Lead: Stefano Ghisolfi, che recentemente ha chiuso Perfecto Mundo e si è qualificato secondo in Coppa del Mondo Lead vincendo due prove di Coppa del Mondo Lead a Chamonix e Kranj, e Stefano Carnati che quest’anno riesce nell’impresa di ripetere Biographie 9a+ a Ceuse.

Torna anche la vincitrice di Milano Climbing Expo 18 Lead la slovena Mina Markovic; la seconda di Milano Climbing Expo 18 Lead Laura Rogora prima arrampicatrice italiana a partecipare ai Giochi Olimpici Giovanili a Buenos Aires 2018 e Campione del Mondo Junior Bouldering 2018 a Mosca; Jorg Verhoven e Katharina Sauerwein con la recentissima ripetizione della via trad Tainted Love a Squamish e Kilian Fischhuber secondo a Milano Climbing Expo 18 Bouldering e di ritorno dall’affascinante spedizione alla “Città di granito” a Ulakhan-Sis in Yakutia in Siberia orientale.