Kilian Fischhuber

Waidhofen an der Ybbs, 1983

Competizione: MCE19-UW Boulder Maschile

Ha dominato per anni la Coppa del Mondo di Boulder, con 21 vittorie e 46 podi totali. Per questi risultati è stato premiato da La Sportiva con il titolo Competition Award nel 2009.

Ha scoperto la passione per l’arrampicata nel 1995 in una palestra della sua città per poi passare a scalare anche sulla roccia. Dal 1997 al 1999 ha partecipato alle competizioni giovanili nella specialità lead. Nel 1999, raggiunti i sedici anni, è entrato nella a far parte della squadra nazionale austriaca e ha iniziato a prendere parte alla neo-nata Coppa del mondo boulder di arrampicata. Dopo qualche anno di apprendistato nel 2003 ottiene il suo primo podio (terzo posto a Rovereto) e il 16 aprile 2004 la sua prima vittoria di tappa a Erlangen. È l’inizio di una serie interminabile di successi che lo hanno portato a vincere più di qualunque altro atleta la Coppa del mondo boulder: per cinque volte, nel 2005, 2007, 2008, 2009 e 2011.

Ritiratosi dalle gare, si è potuto dedicare con più ampio respiro anche alla corda, salendo vie fino al 9a, come Capricorn a Leonido che ha liberato lui stesso, Underground a Massone o Action Direct in Frankenjura, ma anche alle vie lunghe, come la prestigiosa Des Kaisers neue Kleider di Stefan Glowacz. Ovviamente non ha tralasciato il boulder e dal 2015 si è potuto concentrare anche su quelli “seri” di 8c come From Dirt Grows The Flowers o Insanity of Grandeur, primo e secondo blocco di questo grado risolti in una settimana, e poi tanti altri.

 

tutti gli atleti di MCE19-UW Boulder Maschile:
Gabriele Moroni
Gabriele Moroni
MCE19-UW Boulder Maschile e Tracciatore
Kilian Fischhuber
Kilian Fischhuber
MCE19-UW Boulder Maschile
Andrea Zanone
Andrea Zanone
MCE19-UW Boulder Maschile e Tracciatore
Pan Yufei
Pan Yufei
MCE19-UW Boulder Maschile